Distanze tra edifici, le pertinenze interrate non devono rispettarle


Il Tar Molise spiega la differenza con i volumi seminterrati e come si effettuano le misurazioni.

Per la realizzazione di un deposito interrato pertinenziale non è necessario il rispetto delle distanze tra edifici né il permesso di costruire. Non vale lo stesso per i volumi seminterrati. Ma la differenza è sempre così netta? E soprattutto, su quali parametri si effettuano i calcoli?

Lo ha spiegato il Tar Molise con la sentenza 20/2018, che ha risolto un contenzioso spiegando che la misurazione deve rifarsi a dati certi ed oggettivi ricavabili dalla originaria situazione dei luoghi.